Titolo

Vennero per gli zingari e non ero zingaro

1 commento (espandi tutti)

Circolazione e soggiorno dei cittadini degli Stati membri dell'Unione europea

Come puoi leggere anche tu

1. La libera circolazione dei cittadini europei per soggiorni fino a tre mesi non puo' essere limitata.

2. Eventuali espulsioni possono essere eseguite solo in relazione al comportamente individuale.

3. L'Italia poteva richiedere una moratoria, ma in ogni caso questa sarebbe scaduta nel gennaio 2009. In pratica non avrebbe fatto altro che spostare in avanti il problema di due anni.

Quindi raccontare che sia possibile espellere in massa i Rom e' pura propaganda (stai tranquillo che tempo qualche mese quelli espulsi da Sarkozy se ne torneranno in Francia).

Quindi l'Italia si deve occupare dei Rom suoi cittadini, meno cialtronescamente di quanto storicamente ha fatto possibilmente, ma non ha nessun vincolo o necessita' di coordinarsi col resto della UE per curarsi di tutti i Rom europei.  Quando, democraticamente, le norme europee lo stabilranno allora se ne riparlera'.

Coordinarsi con il resto dell'Unione non significa occuparsi da soli di tutti i Rom, ma collaborare per risolvere un problema che ha evidentemente assunto una dimensione europea. Non e' un obbligo ma buonsenso.