Titolo

Vennero per gli zingari e non ero zingaro

3 commenti (espandi tutti)

a queste meschine figure i più contrapporrebbero i "cattivisti" ed i "pragmatici", i quali, scevri da ogni ipocrisia ed abituati a lavurà, sarebbero i più adatti ad affrontare in modo efficace e spartano ogni avversità del nostro mondo.

si, esatto. la figura esplica in modo più chiaro l'ironia di quello che intendevo

La figura è quanto meno off topic. I negri americani non erano nè "immigrati" nè "nomadi", nè tantomeno "clandestini": erano gente che se ne stava tranquillamente a casa propria, prima di essere catturati da tribù rivali, ridotti in schiavitù da trafficanti arabi, e successivamente trasportati nelle americhe da negrieri di varie nazionalità.

Il tutto senza che nessuno si sognasse di chiedere il loro parere.

E poi non mi risulta che De Corato abbia mai proposto di impiccare gli Zingari.

Insomma, come si dice a Milano "buttarla in caciara"?