Titolo

Vennero per gli zingari e non ero zingaro

1 commento (espandi tutti)

Né noi né i ragazzi abbiamo mai pensato che le disavventure, per loro terrorizzanti, dipendessero dal dna dei napoletani.

Purtroppo c'è chi invece lo pensa ed agisce di conseguenza. Intendo che, quando si crede sia una questione di DNA, automaticamente non si investe più nel recupero culturale e sociale che è l'unica strada che puo portare risultati nel lungo periodo. Purtroppo mi sembra che in Italia nel dibattito ci si limiti nei due opposti estremismi: o son tutti ladri con il "DNA malato", o son tutti "buoni", portatori di una cultura millenaria vittime della società capitalista.

PS

Grazie per i link anche da parte mia!