Titolo

Vennero per gli zingari e non ero zingaro

1 commento (espandi tutti)

Tanto, ma tanto tempo fa, lessi un libro (libro primo, capitolo 13) nel quale era contenuta questa fulminante e conclusiva osservazione a proposito dei dottori della Sorbona

- Torniamo, disse Grangola, al nostro argomento.
- Quale? Cacare? chiese Gargantua.
- Ma no, rispose Grangola, pulire il culo.
- Siete disposto, chiese Gargantua, a pagare un buon barile di vin bretone se vi metto nel sacco in questa materia?
- Volentieri, rispose Grangola.
- Non è necessario pulire il culo, disse Gargantua, se non sia sporco: sporco esser non può se non s'è cacato; conviene dunque primum cacare, e poi pulirsi il culo.
- Oh quanto senno, figliolo mio! esclamò Grangola. Uno di questi giorni ti fo promuovere dottore alla Sorbona ché, per Dio, hai più saviezza che anni.