Titolo

Vennero per gli zingari e non ero zingaro

7 commenti (espandi tutti)

Marco, tanto per toglier aria fritta.

1. esiste un problema (davvero) in tutte le organizzazioni statali territoriali per chiunque sia nomade,

non si sa bene  dove mandargli la bolletta del gas, o le cartelle delle tasse, per non parlar d'altro. E' un fenomeno complicato che va compreso, senza farci un dramma.

2. Rimango dell'opinione che vi siano dei doveri di non dir scemenze, che si accentuano e non diminuiscono in caso si sia sindaco, vice sindaco, assessore all'erogazioen dei servizi o quel che ti pare.

Ergo, 2.1 De Corato avrebbe fatto meglio a star zitto che a parlare e a smentire che mi sembra pez el tacon del buso (peggiore la pezza che copre il buco del buco medesimo)

3. Il razzismo e' una brutta bestia: e' innato (a tutti stanno sui cosidetti persone x, y , e z se si trova un carattere comune a x, y, z comincia una tentazione [che e' davvero una cosa seria delle nostre psiche] a dire dunque alpha e beta che posseggono il carattere (meglio se macroscopico: guidare Suv, esser abbronzati, aver l'accento di Salerno e Pellestrina invece del mio, o meglio  aver il naso storto, meglio adunco fino a "non" credere che la vergine fosse vergine prima e dopo il parto.. etc.) hanno gli stessi caratteri (supposti nefasti) di x, y, e z. Per questo e' bene guardarsi attorno.

4. Su molti fenomeni vi sono opzioni diverse. Il mio parere che non e' affatto studiato,  e' che gli europei farebbero bene, data la loro demografia, ad accogliere di piu' e non di meno.

5. E' questo il multi-culturalismo che ti fa girar i cosidetti? Non necessariamente (ho in mente politiche di metter tutti in pentola e lasciare che gli ebrei americani sian patriottici quanto Wolfowitz e Kissinger, quanto Kennedy e Cuomo) Ammetto che il problema va studiato assai.

6. Sul piano della sanzione (punizione penale) mi sembra che solo il reato di un individuo sia punibile sia esso il testa di XXXX che prende a pugni la romena che lo zingaro che scoccia il Sig Biba.

 

7. Su il fenomeno Moffa: onestamente sono un po' sciocchezze. Non vi e' un dibattito reale in termini di dibattito tra gli storici se sia o meno esistito un piano per massacrare gli ebrei. E' stato deciso a Wannsee il 20 di gennaio del 1942. Il resto mi sembra un po' come insegnare che per ragioni che non si capirono bene NON e' mai esistita la dinastia dei Tang. A mio avviso, trovo un po' (un po' tanto) stupefacente che un tale figuro sia un ordinario, se fossi in un momento piu' tranquillo direi pure che se fosse un ordinario che insegna a curare  tumori (e pensa che i nazisti mettessero su le docce col gas contro i pidocchi dei capelli) lo lascerei insegnare chirurgia e null'altro. A storia no.

8. Ha tale e tale  diritto di raccontare idiozie? in assoluto si, in pratica meno. Le racconti sui giornali e non all'universita' (ad avviso del sottoscritto) per la semplice ragione che l'universita' fa (bene o male) il mestiere di amministrare, digerire, trovare, e distribuire conoscenze, non idiozia. Equivalente se uno insegnasse a ginecologia che i bambini nascono dal volo della cicogna, io non lo assumerei a insegnare ostetricia  e ginecologia.

 

9. Per il resto, aria fritta. Si',  X e' meglio di Sorbonne e Ens funziona meglio che paris I-XIV.

 

Questo lo testimonio in corpore vili: l'ultima volta che ho insegnato a un Ens (lyon lsh) il suo bilancio era equivalente alle 14 succitate, con (ca) 1000 studenti, mentre le 14 "parigine" saranno nelle decine di migliaia. Il resto sono ciance senza senso. 

 

Per il resto la domanda sul multiculturalismo e' seria ed e' un dilemma che va affrontato come tale: la gente e' spesso razzista il che non vuol dire ne direttamente nazista ne pronta allo sterminio, ma ci slitta dentro e la vigilanza mal non fa, visti, si', i precedenti.

 

 

 

quoto in toto Palma e sottoscrivo (tranne che sulla diatriba sorbonne si Vs sorbonne no, di cui non so una fava)

Cosa le ha fatto la chirurgia, professore, per cercare di scaricarlo a noi?

caro dottor "civalleri" la chirurgia mi ricostrui (dalla cintola in giu') per cui ho tutto il rispetto per la chirurgia. Nel caso, assai bizzarro, in cui l'argomento le interessi la tecnica adottata fu inventata da un signore chiamato LOTTE, puo' trovare una infinita' di assai "sanguinose" spiegazioni in

The Treatment of Open Tibial Shaft Fractures Using an

 


mi scusi Prof. se mi permetto, ma mi spiega il perchè di questa sua recrudescenza e perchè insiste nell' attribuirmi un genere maschile che così poco mi si confà? non ho nè baffi nè petto villoso, maocchi verdi e capelli castani

in fondo in fondo lei forse mi sta anche simpatico

Caro professore, volevo fare una battuta e mi dispiace se le ho risvegliato cattivi ricordi. Le chiedo scusa.

Il mio dipartimento si interessa di altre bizzarre invenzioni, anche più sanguinose ma so che gli ortopedici sanno fare miracoli.

La saluto, se mi consente, con simpatia.

ma

palma 18/10/2010 - 23:25

Ma s'immagini, dei miei "ricordi" non si preoccupi affatto--

 

 

per ragioni del tutto private, un padre micro-chirurgo e madre infermiera, son sempre stato 

"dalla parte dei medici."

Risveglia nulla e la ringrazio cordialmente.