Titolo

Parliamo seriamente di Vendola (II). Concorrenza e mercato

1 commento (espandi tutti)

e poi dicono che mancano le idee! pesco dal mazzo:

...stabilire sanzioni pesanti a chi spaccia titoli spazzatura con
rating positivi fasulli; istituire una agenzia di rating europea...

credo che ci siano più errori che parole. il titoli spazzatura sembra siano i titoli che sono andati male, spacciati ai risparmiatori, la mitica vecchina eccecc. ora, anche a me piacerebbe restituire all'intermediario le azioni che non vanno bene, e magari vederlo multato. i titoli spazzatura, i junk bond appartengono ad un'altra era geologica, quella di m.milken ed hanno la caratteristica di avere rating basso oppure nessun rating, altro che tripla a. volevano dire titoli tossici o salsiccia? quelli mica sono finiti nei portafogli del retail , erano comprati esclusivamente dai più bei nomi della finanza, che evidentemente li valutavano in accordo coi confezionatori, senza sostanziali asimmetrie informative. la bella idea di un'agenzia europea "per darsi i voti da soli" è finita in questo modo.

frenare gli hedge fund e i credit default swap (obbligare chi scommette sui
derivati a depositare in banca il denaro corrispondente); vietare lo short selling...

gli hedge non sono stati l'epicentro di questa crisi, però hanno un brutto nome e quindi... idem i cds. le scommesse non sono sui derivati, ma sono i derivati. se vogliamo portare le marginazioni al 100% del nozionale, equivale a vietarli del tutto. si può fare, ma, secondo lo stesso principio di precauzione, si dovrebbe imporre alle assicurazioni  una riserva pari alla somma dei massimali garantiti. :-). se vieto lo short selling, la vendita senza il titolo,  vieterei anche gli acquisti senza i soldi, che è speculazione al rialzo. via dunque anche i mutui immobiliari?

boh,sembra che la finanza tutta sia il nemico del popolo.