Titolo

Parliamo seriamente di Vendola (II). Concorrenza e mercato

2 commenti (espandi tutti)

Io ho sempre pensato che fosse definita triste perche', in una accezione volgare ampiamente diffusa, ipotizza che l'uomo sia cattivo e assetato solo di denaro, e quindi triste.

ok, è assimilabile alla tesi di sandro brusco, che arriva quindi a due voti. sentiamo anche altri: perchè è triste il soggetto dei vostri studi  e delle nostre passioni? coraggio, non siate timidi.