Titolo

Lega Nord, da cura a cancro

2 commenti (espandi tutti)

 

P.S. Dichiarazioni di questo tipo fanno ricordare un altro elemento di giudizio: la LN sembra selezionare il proprio personale politico fra i falliti della società civile del Nord Italia.

V'erano, nella LN di fine anni '80 ed inizi anni '90, persone professionalmente di successo prima d'entrare nella politica. Oggi come oggi, non ne vedo mezzo. Vedo solo gente professionalmente mediocre e/o politicanti a tempo pieno. Poiché sono abbastanza convinto che la qualità delle persone gioca un ruolo e poiché ritengo che un partito che seleziona sistematicamente dei personaggi come Calderoli o come il figlio di Bossi quali leader abbia qualcosa di malato dentro, anche questo aspetto va tenuto in conto.

L'idea di vivere in un paese governato da gente come Bossi, Calderoli, Castelli e Bossi Jr. mi genera un profondo senso d'angoscia. Personalmente, sarebbe ragione sufficiente per non tornare mai in Italia.

la tua lontanzna dall'Italia ti evita amenita' del tipo: "la Lega e' l'unico partito che ha selezionato una classe dirigente giovane e preparata"