Titolo

Di chi è vittima l'Irlanda?

3 commenti (espandi tutti)

se tutti i produttori preferiscono avere preinstallato Windows, invece che Linux o invece che offrire la possibilità di scegliere, significa che Windows almeno per loro dei vantaggi li offre.

Non so se proprio tutti i produttori preferiscono avere MS Winsows  preinstallato, alcuni anche dei maggiori (Dell) offrono anche Linux preinstallato, oggi.  Inoltre Microsoft attua politiche commerciali monopolistiche, abbassando i prezzi ai produttori che preinstallano MSW su ogni PC prodotto, rispetto a quelli che lo installano solo su una frazione dei PC prodotti.  Le preferenze dei produttori vengono parecchio distorte da questo. Credo che queste pratiche commerciali, insieme ad altre, abbiano gia' procurato al MS diverse grane con le autorita' antitrust, e anche condanne.

Per il resto sono d'accordo che MSW a fronte di costi e restrizioni offre anche dei vantaggi in termini di maggiore diffusione, maggiore adattabilita' a HW diversi, maggiore facilita' d'uso rispetto a Linux.

Ma dove è il monopolio? Da quello che dici qualsiasi produttore puo' adottare le stesse pratiche commerciali. Tanto che Linux probabilmente è installato gratuitamente.

 

alcuni anche dei maggiori (Dell) offrono anche Linux preinstallato, oggi

Questa è proprio la dimostrazione che, quando Linux diventa conveniente, è il "mercato" ad iniziare ad adottarlo e proporlo senza preconcetti di sorta, la mia azienda proprio con Dell (valutando vari pro e contro) ha scelto di optare per Microsof, la stessa Dell è stata scelta non per il prodotto in sè ma per il servizio di assistenza che ci hanno offerto.

Sulle politiche monopolistiche non mi pronuncio perchè veramente non conosco i dettagli. A leggerle di sfuggita (sconto per i clienti più fedeli, WMP e IE inseriti nel OS come, però, fa anche Apple con QT e Opera) mi sembrano azioni per consentire ad altri operatori di entrare nel mercato il che è ovviamente lo scopo dell'antitrust ma non comportamenti scandalosi di per sè.