Titolo

Vendola, Microsoft e i cantinari

1 commento (espandi tutti)

Vale per tutto, e non si può fare una regola generale, ma a grandi linee:

  • servizi scritti in .net o server che usano pesantemente servizi MS tipo exchange o sharepoint tendono ad usare IIS su windows
  • servizi scritti in java, php, ruby, python,... tendono ad usare apache su linux

Non mancano gli ibridi, dal .net su apache/linux al php su IIS.Nelle intranet è abbastanza comune avere un po' di tutto: applicazioni fatte in casa o di terze parti un po' in .net,un po' in PHP ed un po' in java, tutto esposto dallo stesso server.

In ogni caso il punto è che MS non è competitiva per i web server: obbliga a pagare licenze e non da valore aggiunto, tranne quello che può derivare dal know-how interno: se ho 20 sistemisti windows (sviluppatori .net) e nessun esperto linux, per piccoli volumi i costi di licenza son trascurabili rispetto a quelli di gestione.