Titolo

Due idee per Mariastella e chi verrà dopo di lei

1 commento (espandi tutti)

A me sembra che la cosa sia sparita alla Camera (emendamento ritirato), perche' per far passare il DDL con il cantiere della legge di stabilita' ancora aperto non era possibile accogliere emendamenti che prevedessero spese aggiuntive (cosi' ho capito io).

Ad ogni modo c'e' una bella differenza (specie per chi non e' di famiglia facoltosa) tra il condono del prestito (in caso di laurea col massimo dei voti) ed una vera e propria borsa di studio.

PS: inoltre, come membro di commissione di Laurea, sarei molto in imbarazzo sapendo che una piccola fluttuazione del giudizio comporta per il candidato una spesa (o risparmio) di diverse migliaia di euro.