Titolo

Due idee per Mariastella e chi verrà dopo di lei

1 commento (espandi tutti)

Caro Lallo, dipende per cosa usi gli indicatori bibliometrici, e come li usi. Ti faccio un esempio pratico.

Attualmente  da noi (ogni anno, per la ripartizione dei fondi d'ateneo) ciascuno viene giudicato  considerando la produzione scientifica che cade nella finestra degli ultimi 5 anni (ovvero l'attivita' recente): questo dovrebbe mitigare l'inconveniente che segnali.

Tra l'altro, il fatto di lavorare con una "finestra mobile" garantisce  che non basti fare un lavoro ottimo per vivere poi di rendita.

Certo: se questo criterio dovesse essere l'unico strumento di un'ipotetica valutazione che deve decidere se e' meglio A o B,  l'inconveniente che segnali (e molti altri) non potrebbero essere trascurati.