Titolo

Beati quelli che hanno fame e sete della Giustizia...

1 commento (espandi tutti)

Aneddoti del genere potrei raccontarne anch'io, memore del servizio come carabiniere ausiliario: dal Vice brigadiere che aveva la lista di quali modelli di auto fermare ai controlli (cioè i modelli che, secondo lui, venivano guidati da "fighe"), al carabiniere ("congedato" a forza in seguito) che fermate le auto si faceva dare i documenti e poi, invece di copiare i dati, se li inventava per...fare prima.

In realtà anche se sono episodi reali ed assurdi è ingeneroso pensare che questi cialtroni siano rappresentativi delle forze dell'ordine. Avevo colleghi che per seguire indagini usavano tutto il loro tempo libero, sacrificando la loro vita privata (e rischiandola). Purtroppo, come altri settori dello stato italiano, anche qui si risente della scarsa meritocrazia, della mancanza di incentivi adatti e dell'inefficienza burocratica.