Titolo

Una legge "inutile, demagogica e ipocrita" per il rientro dei talenti

1 commento (espandi tutti)

Questa legge indica solamente un fatto noto: la classe politica italiana è fuori dalla realtà. Se un "cervello" è emigrato, ha acquisito lo stato di migrante perchè alla ricerca di un futuro, di una opportunità tecnica o scientifica. Ma è mai possibile che ritorni in Italia: un paese sporco, inquinato, con una qualità di vita molto bassa rispetto a tanti paesi; un paese  dove l'università o i centri di ricerca privati danno pochissime possibilità di compiere il proprio lavoro ed avere un futuro professionale soddisfacente.Quindi la leggina ha solo lo scopo di fare un pò di demagogia.