Titolo

Rigore Morale e Solidarietà

1 commento (espandi tutti)

il dipendente che per una qualunque ragione non usufruisce del pasto della mensa aziendale 1) non puo' cederlo nemmeno in regalo a nessuno 2) non puo' trasformarlo in beneficio di alcun altro genere per se' stesso.

Ok sul diritto, ma una volta che io esercito il diritto e prendo il pasto per me, c'è qualche regola che dice che debba consumarlo da solo e necessariamente io? 

Non parlo di cedere il diritto, che come tu dici è irregolare, parlo di cedere il pasto che ho ottenuto esercitando il diritto. Secondo me la regola è rispettata quando io mi presento a mensa e prendo il pasto. Poi se una mela la porto a casa e nel segreto delle mie mura la faccio mangiare a mia figlia non credo di aver commesso abusi o no? Come pure se il pasto lo prelevo e poi lo butto nella spazzatura. O no?