Titolo

Rigore Morale e Solidarietà

3 commenti (espandi tutti)

Concordo che sarebbe preferibile erogare i pasti a tutti e addebitare il costo sul bilancio dello stato. Questo nei paesi civili perché in Italia servizio universale vuol dire quasi sempre spreco e qualità scadente (salvo le solite lodevoli eccezioni  a livello locale).

Non capisco però il punto dei "sinistri" in un ottica "comunista" non vedo il problema di dare il pasto gratis anche ai ricchi. 

Trovo invece più convincente il punto sulla pervasività dell'intervento statale e le tasse al livello limite di tolleranza.

Concordo che sarebbe preferibile erogare i pasti a tutti e addebitare il costo sul bilancio dello stato. Questo nei paesi civili perché in Italia servizio universale vuol dire quasi sempre spreco e qualità scadente (salvo le solite lodevoli eccezioni  a livello locale).

Concordo, in Italia sarebbe meglio abolire la mensa statale ed eliminare i relativi appalti gestiti dai Comuni, certamente fonte di sprechi, ruberie e servizi scadenti.  Tuttavia sottolineo che esattamente gli stessi sprechi, ruberie e servizi scadenti accadono oggi che il servizio non e' universale, ma con costi addebitati secondo fasce di reddito.  Il problema non sta tanto nel servizio universale, che rispetto al casino odierno sarebbe molto meglio, ma nella interposizione statale nel fornire un servizio che potrebbe essere reso in maniera migliore e piu' flessibile dal mercato.

Non capisco però il punto dei "sinistri" in un ottica "comunista" non vedo il problema di dare il pasto gratis anche ai ricchi.

Probabilmente non hai letto un passato intervento di Vincenzo Visco su nFA:

Il guaio è che la cultura economica della classe dirigente e dei cittadini italiani in generale è assolutamente carente, sicché l’argomento “non è giusto che i "ricchi” abbiano le stesse detrazioni e gli stessi assegni familiari dei “poveri”” risulta assolutamente imbattibile e domina la legislazione fiscale e previdenziale da qualche decennio. Tuttora i ministri non economici e soprattutto il Parlamento, ogni volta che è possibile inseriscono sempre nuove, e stravaganti, spese fiscali. Posso garantire per lunga esperienza che è assolutamente impossibile resistere a queste pressioni.

Adesso è tutto chiaro. Confermo che l'intervernto di visco non l'avevo letto.

Grazie per la segnalazione.