Titolo

Ahi, ahi ahi, Professor Sartori...

1 commento (espandi tutti)

Io anonimo, vero; da aiutare, ancor più vero.

Quel pezzo è in effetti abbastanza tranquillizzante, anche se il Giappone è comunque una democrazia, e negli ultimi anni - da quanto ho capito guardando film e leggendo qualche libro giapponese - non è che i valori alla base del suo successo industriale fossero proprio in auge nelle generazioni post anni sessanta.

Forse dovremo attendere che il benessere e/o la democrazia si diffondano pure in Cina (e poi in India, e poi in Brasile, e poi in .....).

Argh!