Titolo

I sandali del Cairo, Tripoli, Tunisi ... (3)

1 commento (espandi tutti)

Un mio amico imprenditore è stato in Libia l'anno scorso, dovevano costruire una piscina olimpionica in mezzo al deserto. La sua impressione è che alcuni stavano bene, altri benissimo, altri male,  e le cose erano direttamente proporzionali al grado di interrelazione con Gheddafi, più eri vicino, meglio stavi.

Ma quello che gli rimase impresso era l'aribitrio totale che era in giro: i poliziotti, o semplicemente gli scherani di Gheddafi erano qualcosa di vicino a Dio, con un potere assoluto sulla popolazione, anche uno sguardo era punito con pugni, calci e schiaffi.

Ed anche loro, missione imprenditoriale, dovettero sottostare al sistema in vigore: pagare per qualsiasi cosa, compreso l'imbarco per il ritorno. La sua osservazione fu "manco con bonifico anticipato al 120%!". Poi se vivevi al centro di Tripoli, e quindi vicino al dittatore, forse non te la cavavi male, ma era una cerchia ristretta.