Titolo

Oh Mia Bela Madunina: Il Programma di Pisapia

10 commenti (espandi tutti)

ok, non sembra un granché. però è difficile (soprattutto per chi non è di milano) fare un confronto senza avere sott'occhio anche il programma della moratti. quando ce lo fornite?

Io ho gia' dato con Pisapia. La Moratti proprio no!

Per la Moratti guardare al programma sarebbe veramente insensato. Ha fatto il sindaco, quindi casomai va giudicata su quello che ha fatto, non su quello che dice.

bé, sì e no. dipende anche da lei. dice che tutto quello che ha fatto ha fatto bene e continuerà così? allora sì, si guarda il passato. promette rinnovamento e tutta un'altra strategia? allora si analizza quella. non vogliamo, mi pareva d'aver capito, giudicare i sindaci del passato, ma produrre un'analisi del confronto attuale. però con un solo parametro...

Mah, secondo me credere a un politico che ti dice ''finora ho fatto male, ma ecco il mio programma e d'ora in poi farò bene'' è veramente autolesionista. Gli incumbents si giudicano sul loro record, tutto il resto è distrazione inutile.

Pero' e' molto italico, io trovo. Non conta quello che ho fatto ma quello che vorro' fare. E poi se nemmeno quello funzionera', vorro' fare qualcosa d'altro.

giusto, ho solo un dubbio: quanto peso dare al programma elettorale dei newcomers, nel momento in cui devi confrontarli con gli incumbents, dato che questo programma sarà un cattivo indicatore di quel che faranno tanto quanto lo era quello degli altri?

Regola 1. Si fa con quel che si ha. :)

ho capito, ma il mio punto era una altro: io non abito a milano, per grazia di Dio, e non ho idea di che ha fatto la Moratti finora. come posso giudicare il programma di pisapia senza un riscontro? non ho nemmeno idea se i punti da lui sottolineati rispondono alle reali esigenze della città, non ho idea se questi punti vengono individuati anche dalla M., non so se la M ha preparato risposte simili o opposte - insomma, così, mi pare un po' poco per una critica sensata. meglio?

se non devi votare, il giudizio relativo non ti importa. e il programma non ha nulla riguardo a Milano in particolare - lo puoi applicare a Palermo o a Brescia. E questo e' uno dei punti: molto poco di specifico nel programma - qualche riferimebto a Cattaneo, al Parco Sud, alla Darsena, ma il resto e' politica generale, Milano e' l'applicazione, ma la teoria e' generale