Titolo

Oh Mia Bela Madunina: Il Programma di Pisapia

5 commenti (espandi tutti)

Condivido in pieno quanto affermi, mi sembra l'approccio più sensato per cominciare a risolvere un problema fondamentale per i comuni. Le rendite catastali nelle zone centrali, a Milano, ma anche in altre città, sono realmente prive di alcun senso, e ciò comporta che chi acquista un immobile in pieno centro paga tasse inferiori rispetto ad es. a chi acquista case in costruzione in zone di pregio assai inferiore.

Una curiosità: avresti qualche riferimento o link per vedere la suddivisione di Milano in microzone?

 

 

L'approccio è sensato ma, se viene fatto nell'ottica di dover aumentare gli introiti, come è esplicitamente scritto nel programma e da gente che tendenzialmente possiede stabili in centro piuttosto che in periferia qualche preoccupazione può sollevarla.

Chiaramente lo stesso discorso vale per tutti i comuni italiani, non solo per Milano.

Condivido che che ci possano essere preoccupazioni, però rimane il fatto che una persona che compra casa in centro a Milano oggi, paga meno tasse di una persona che si compra una casa di nuova costruzione, o costruita recentemente, ben distante dal centro. Per me dovrebbe funzionare esattamente al contrario, e la revisione delle rendite in questa ottica la trovo ragionevole.

si trovano negli articoli di giornale numeri sparsi con i quali è difficile fare confronti diretti ma da cui si deducono gli sbilanciamenti.

Qualcosa di preciso potrebbe trovarsi qui ma sono fies .dat che non so trattare.

Le microzone sono 56 e non 64 ( ricordavo male): ne parlano qui.