Titolo

Episodi di cialtroneria elettorale

1 commento (espandi tutti)

Nel mio piccolo anche io ho avuto il dubbio onore di avere un articolo scritto su nFA pubblicato, su Libero Mercato, senza essere stato contattato. Tuttavia nel mio caso e' stato pubblicato integralmente, e se me lo avessero chiesto sarei anche stato del tutto d'accordo.

Quanto accaduto con il pezzo di Alberto Bisin invece e' veramente indecente.  Ho l'impressione purtroppo che si tratti di una pratica diffusa, che contribuisce a rendere l'Italia un paese arretrato e incivile.  Leggendo l'articolo citato in altro commento, http://www.newyorker.com/talk/2010/04/05/100405ta_talk_thurman, noto che uno dei problemi dello Stato italiano che rende possibili questi comportamenti indecenti e' la farraginosita' e inefficienza della giustizia.

Due scrittori americani volevano far causa ad un giornalista italiano per aver inventato e pubblicato loro interviste esprimendo il contrario di quanto pensano su Obama ma uno di loro non ha iniziato l'azione legale per la difficulta' di avere giustizia in Italia:

Although Roth and Grisham have never met, they joined forces through their agents and contacted an Italian lawyer, who felt that they had a good case. “I am exploring my possible remedies,” Grisham said, “with plans to file an action.” But Roth has decided not to sue. “It would take two years, and multiple trips to Italy,” he said. “It would distract me from my writing, and, worst of all, I would have to obsess about it.”

Spero che la causa dell'altro abbia successo, ma ne dubito.