Titolo

Il default non era nel programma ma stiamo lavorando per servirvelo

4 commenti (espandi tutti)

Esposizione bancaria francese nei confronti dell'Italia USD 392.6 billion.

Esposizione bancaria tedesca USD $162.3 billion.

Fonte: Bank for International Settlements.

 

 

Grazie, hai ragione

i miei dati vengono dal NYT (tradotti in € con 1,4); leggendo l'articolo ho inteso trattarsi di debiti interbancari:

The numbers quickly mount. Ireland is heavily indebted to Germany and Britain. The exposure of German banks to Spanish debt totals $238 billion, according to the Bank for International Settlements, while French banks hold another $220 billion. And Italy, whose finances are perennially shaky, is owed $31 billion by Spain and owes France $511 billion, or nearly 20 percent of the French gross domestic product

i numeri citati per Spagna Germania, Spagna Francia coincidono con quelli nel grafico (ingrandito) dove vedo solo ora si parla invece di debiti bancari + governativi:

 

considerando il debito totale dell'Italia il dato del sito di Bank for International Settlements, da te segnalato e che il NYT dice essere la sua sorgente, mi pare diverso dal dato del NYT con entrambi i perimetri:

Italia debiti totali: perimetro indicato nel grafico --- banche + governo: NYT 1400 B$, sito B.I.S. (Q1 2010) 1947 B$

perimetro indicato nell'articolo --- solo banche: NYT 1400 B$ sito, B.I.S. (Q1 2010) 817 B$

Lo stesso problema si dovrebbe avere con gli altri paesi.

gran confusione:  se sapessi trovare su B.I.S. il dato stato debitore/stato creditore aggiornerei la tabella con debiti/crediti totali. 

Per l'accuratezza poichè i numeri sono molto grandi e il succo del discorso non è inficiato.

Basta chiedere.

 Statistiche utili.

http://search.worldbank.org/

http://www.jedh.org/

 

Fortuna vuole che stessi studiando diritto bancario (Giurisprudenza) e facendomi le ossa su qualche report sia incappato in questi grafici su Google.

 

 

 

Oggi sono particolarmente diligente,  Goldman Sachs 13 Luglio 2011

Italian sovereign debt bank Exposure          €bn
Intesa                                                81.8
Unicredit                                             38.8
BMPS                                                 25.0
BNP Paribas                                         22.1
Dexia                                                 15.6 
Credit Agricole                                     10.1
Barclays                                             10.0
Commerzbank                                     10.0
UBI Banca                                          9.9
Banco Popolare                                    9.6

 

 

Allianz SE  Chief Executive Michael Diekmann  ritiene  l'attuale pessimismo dei mercati sullo stato del debito italiano  ingiustificabile alla luce dei dati reali.

Comunque faccio notare come il brillante superamento degli stress test da parte delle nostre banche non sia nulla di cui vantarsi.

 

 

 

 

 

Un dettaglio su cui mi piacerebbero più informazioni è quello su quel 42% di debito pubblico in mano a non residenti. Quanto di questo debito pubblico è in realtà risparmio italiano che per i motivi più svariati viene fatto gestire a mani almeno nominalmente straniere?