Titolo

Il default non era nel programma ma stiamo lavorando per servirvelo

2 commenti (espandi tutti)

Basta chiedere.

 Statistiche utili.

http://search.worldbank.org/

http://www.jedh.org/

 

Fortuna vuole che stessi studiando diritto bancario (Giurisprudenza) e facendomi le ossa su qualche report sia incappato in questi grafici su Google.

 

 

 

Oggi sono particolarmente diligente,  Goldman Sachs 13 Luglio 2011

Italian sovereign debt bank Exposure          €bn
Intesa                                                81.8
Unicredit                                             38.8
BMPS                                                 25.0
BNP Paribas                                         22.1
Dexia                                                 15.6 
Credit Agricole                                     10.1
Barclays                                             10.0
Commerzbank                                     10.0
UBI Banca                                          9.9
Banco Popolare                                    9.6

 

 

Allianz SE  Chief Executive Michael Diekmann  ritiene  l'attuale pessimismo dei mercati sullo stato del debito italiano  ingiustificabile alla luce dei dati reali.

Comunque faccio notare come il brillante superamento degli stress test da parte delle nostre banche non sia nulla di cui vantarsi.

 

 

 

 

 

Un dettaglio su cui mi piacerebbero più informazioni è quello su quel 42% di debito pubblico in mano a non residenti. Quanto di questo debito pubblico è in realtà risparmio italiano che per i motivi più svariati viene fatto gestire a mani almeno nominalmente straniere?