Titolo

Il benessere degli italiani

1 commento (espandi tutti)

Speranza di vita

agori 21/8/2011 - 12:13

Uno dei cavalli di battaglia dei neomeridionalisti pinoaprilizzati è la mortalità infantile che era inferiore nel Regno delle due Sicilie. Forse è per questo che la speranza di vita non è in linea con gli altri indicatori?

A proposito segnalo questo interessante studio (LA MORTALITÀ INFANTILE TRA OTTOCENTO E NOVECENTO. LA SARDEGNA NEL PANORAMA ITALIANO).

La tab. 2 mostra qualcosa di molto interessante: nel primo anno di vita i neonati sardi hanno meno probabilità di morire rispetto al nord. E questo vale anche per le altre regioni meridionali.

Negli anni seguenti di vita, fino a 4-5 anni, la statistica si capovolge completamente. La studiosa da anche una spiegazione del fenomeno:

-clima mite

-scarsa partecipazione della donna sarda al lavoro extra domestico
-cura del parto

Poi

Con l'inizio della
deambulazione e lo svezzamento con cibi inappropriati
subentravano nuovi fattori di rischio di morte, primi fra tutti le
affezioni gastrointestinali, che riducevano drasticamente i vantaggi
iniziali.