Titolo

Il millenarismo di Tremonti e lo stato della stampa

6 commenti (espandi tutti)

Difficile dire qualcosa di diverso da quanto già detto da chi mi ha preceduto, avrei una domanda per voi che avete molta più esperienza internazionale di me; personaggi come Romano/DeBortoli/Riotta cosa farebbero in un altro paese? Sarebbero nelle stesse posizioni o (credo) a spazzare le redazioni?

Dove sarebbe Mr. T in un altro paese riesco a immaginarlo da solo!

La risposta è secondo me meno ovvia di quel che può sembrare a prima vista. Tutti questi signori a me non paiono degli sciocchi, tutt'altro. Il loro comportamento è conseguenza del mondo in cui sono inseriti. Alcuni, De Bortoli in partcolare, qualche sforzo di salvaguardia della decenza lo hanno fatto.

Cosa farebbero in un altro sistema, in cui la carriera giornalistica si fa in base alla professionalità e alla competenza? Può anche darsi che tutti questi signori farebbero bene, come ho detto a me non paiono degli sciocchi. Ma certo non succederebbe che Riotta, che per sua ammissione (oltre che per ovvia e diretta osservazione di quello che dice) non sa nulla di economia possa essere nominato direttore del principale quotidiano economico del paese. Né a nessuno verrebbe in mente di proclamare unilateralmente Tremonti uomo dell'anno per l'economia, whatever that means.

Il fatto in Italia la maggior parte delle carriere non si fanno in base alla professionalità e alla competenza sembra proprio il primo (e forse unico) problema del paese.

Non è né il primo, né l'unico purtroppo.

Tutti questi signori a me non paiono degli sciocchi, tutt'altro. Il loro comportamento è conseguenza del mondo in cui sono inseriti.

Amen!

Lungi da me di considerarli degli sciocchi però, Romano (credo fosse ambasciatore ai tempi della guerra d'Algeria) dice tutto e il contrario di tutto (affermando contemporaneamente di non aver detto nulla) su qualunque avvenimento; delle due l'una, o è un genio sprecato (a livello di Mycroft Holmes) o è un gran parac...

Gli altri due mi sembrano quelli che "tenendo famiglia" rientrano di diritto nella seconda categoria!