Titolo

Il millenarismo di Tremonti e lo stato della stampa

1 commento (espandi tutti)

Io sulle argomentazioni darei la vittoria ai punti di Brancaccio inoltre, sulle proposte, secondo me Boldrin parte per la tangente quando propone l'eliminazione del ministero della pubblica istruzione. Brancaccio mi pare un po' fumoso sulle proposte e non riesce a ribattere all'affermazione di Boldrin secondo cui ci sono 2 mercati del lavoro per cui il risultato del mezzo pollo a testa (relativamente bassa protezione per tutti) e' "misleading".

Riguardo l'argomento principale eccovi alcuni grafici e dati che probabilmente vi potranno aiutare http://www.buoyanteconomies.com/USACAD.htm .

Personalmente ritengo che la bilancia commerciale sia uno dei fattori ma non il principale per determinare il merito di credito di un paese. Il credito come l'accettazione di un pezzo di carta come mezzo di pagamento e' una semplice questione di forza contrattuale e credibilita'. Riguardo la credibilita' non credo che ci sia molto da spiegare riguardo, invece, la forza contrattuale io direi che poter "costringere" i miei creditori ad accettare il mezzo di pagamento che mi pare e piace costituisce un bel vantaggio.