Titolo

E se abbassassimo le tasse?

2 commenti (espandi tutti)

il problema è che non abbiamo mezzi per capire quali docenti lo sono e come incentivarli ad esserlo

La verità è che non si vuole introdurli, che è cosa diversa e ben più pericolosa.

Esempio: "Ma in Italia non studiate lingue straniere a scuola?" Domanda ricorrente dei miei colleghi stranieri all'evidenza che l'inglese è molto poco diffuso in Italia. Perchè da loro è normale impararlo a scuola mentre da noi inglese è come l'ora di religione: la fanno, ma nessuno ci crede veramente.

Ma che ci vuole a verificare se gli studenti hanno imparato l'inglese? Se non lo hanno imparato "sanziono" l'insegnante.

Se l'insegnante non ha potuto spiegarglielo per carenza di mezzi didattici, aule fatiscienti, invasioni di cavallette allora sono sicuro che, per provarlo, ci sarà traccia degli scioperi e delle proteste che ha effettuato contro ciò che non gli consentiva di svolgere il proprio lavoro.

O si va in piazza solo quando toccano la busta paga?

La verità è che non si vuole introdurli, che è cosa diversa e ben più pericolosa

Sì, mi ero espresso in modo un pò sintetico. I mezzi per controllare e verificare chi fa cosa esistono ovviamente. Introdotta la possibilità di calciare o punire chi batte la fiacca o è manifestamente incapace si può ben premiare, pagando anche di più chi si dimostra più capace. Il che non vuol dire che lavora 200 ore, ma che ad es è capace di far crescere la preparazione dei suoi allievi più della media degli altri.