Titolo

Riflessioni su economia e materie umanistiche

1 commento (espandi tutti)

usa l'artificio retorico di negare completamente validita' a opinioni alternative, con argomenti a volte piuttosto deboli

Insomma come chi vuole convincermi che la crescita economica è infinita ed il mercato si regola da solo con una "mano magica". O perchè non citare, in altre campi, il proiettile magico della comunicazione ed altri artifici retorici di cui ci si dota per spiegare una realtà non misurabile.

L'interconnessione del tessuto economico rende qualsiasi analisi una grossolana approssimazione, pertanto trattare l'economia come una scienza "dura" non fa che esporre la disciplina ad una serie di fallimenti globali (e successi particolari, come succede ogni volta che si fanno delle approssimazioni).

A me pare che gli spunti dovuti alle scienze sociali siano più utili all'evoluzione dell'economia rispetto alle solo scienze statistiche o matematiche.

E la chiosa è degna di nota: "Science is difficult"