Titolo

Riflessioni su economia e materie umanistiche

1 commento (espandi tutti)

non credo che ci sia una sola causa della rivoluzione industriale

Penso che chiunque non parta da questa premessa meriti una buona dose di scetticismo.

Sia sul tema rivoluzione industriale che su qualsiasi altro oggetto di analisi sul quale non sia possibile identificare in via risolutiva la forza delle "spiegazioni candidate" con i dati a disposizione. Nel caso descritto dall'articolo c'è inoltre l'aggravante che molto difficilmente nuovi dati diverranno disponibili (anche se è possibile individuare alcuni esempi, se non ricordo male citati qui su nFA).

Quando affrontai il tema della rivoluzione industriale e delle sue premesse durante un corso di sociologia del mutamento, trovai convincente l'ipotesi "rivoluzioni industriose" proposta da De Vries (proposta in origine qui, ma ripresa anche in una monografia recente).