Titolo

Il governo Monti, i Politici, e la Fase 2

1 commento (espandi tutti)

“piuttosto mi piacerebbe sapere come si possa liberalizzare in maniera efficace decidendo a tavolino quanti avvocati ci debbano essere.” Ma io questo non lo ho detto. Sostengo che una liberalizzazione, che per me avrebbe piu’ senso all’interno di una revisione dell’intero sistema giudiziario, dovrebbe portarci ad avere valori piu’ vicini alla media degli altri paesi, quindi se il risultato e’ un aumento del numero degli avvocati si puo’ pensare che non sia fatta troppo bene, oppure ci dovrebbero essere solide ragioni, che non vedo, che giustifichino tale macroscopica devianza, perche’ tale e’. Io parlo di un risultato atteso, che mi aspetto ci avvicini alla media degli altri paesi, non che ci distanzi ancora di piu’ da loro. Non capisco proprio perche’ in questo caso non dovrebbero aver valore i confronti con gli altri paesi.

 Si parla di litigiosita’ degli italiani, bene. Provo a fare un esempio anche io: se ci fossero statistiche che dicessere che l’avvocato X ha promosso n cause che sono state giudicate infondate, magari si sarebbe creato un deterrente per quei pochi, ma comunque fastidiosi casi, in cui un avvocato, magari perche’ spinto dal cliente, si e’ trovato a portar avanti una causa persa. Si creerebbe un disincentivo per gli avvocati ad accettare cause che sono palesemente infondate, e si sarebbe alleggerito il carico di lavoro, in questo caso inutile, dei magistrati, con beneficio per tutti (in primis per gli avvocati che gia’ si rifiutano di comportarsi in questo modo).