Titolo

Non importa se il gatto è bianco o nero. Politiche per la crescita. Prima giornata

1 commento (espandi tutti)

... almeno a tavola non lo hai fatto (però non so in taxi), Franco pone la questione (come me, perchè ne abbiamo parlato insieme) dei costi per le piccole imprese, perchè per le grandi non c'è discorso, la proposta Ichino conviene alla grande (e anche al lavoratore).

 

L'unica cosa su cui Ichino ragiona, ma non dice, sono le agenzie di outplacement, penso che sia rimasto favorevolmente colpito da alcuni casi e ne voglia riproporre il modelo con costo a carico del datore di lavoro (supera la sua vecchia proposta, fatta a Siena, del tutoraggio), è questo il passaggio su cui io e Franco abbiamo delle perplessità (eufemismo): per le piccole aziende (non necessariamente quelle al di sotto dei 15) potrebbe essere un ulteriore onere, però, da quel che ho capito, se avete ancora Ichino sottomano chiedeteglielo, lui pensa di rendere questo ulteriore costo con una forma di compensazione fiscale. Allora sarebbe OK, e hai ragione, il costo netto non esiste, addirittura diventa un vantaggio.

 

Comunque la proposta Ichino è variata rispetto a Siena, lì non si era parlato di agenzie di outplacement, nè di compensazione fiscale,forse  a Ichino fa bene venire ai convegni nFA.... E comunque tanto di cappello, al di là di tutto è una persona seria e competente, con delle idee. Se penso che il suo contraltare era Sacconi...