Titolo

Tasso alcoolico o tasso glicemico ? Tasso e basta.

2 commenti (espandi tutti)

Resta il fatto che il monte salari/PIL è di 3 punti percentuali più alto in Italia rispetto alla Germania, ma non perché i ministeriali tedeschi siano di meno o meno pagati, ma perché la base del PIL è più elevata e di parecchio.

Non credo che esista questo nesso causale, ma in ogni caso non dovrebbe esistere. Ogni Stato deve fare i conti con le risorse prodotte al suo interno, se gli italiani producono meno dei tedeschi e' doppiamente sbagliato dare ai dipedenti pubblici una frazione maggiore del PIL, il PIL va diviso secondo l'apporto delle varie categorie al prodotto nazionale. Secondo me il settore pubblico italiano ha produttivita' inferiore a quella gia' modesta del settore privato, e ritengo che sulla base di questo genere di confronti si dovrebbero determinare i salari pubblici. Penso che il  ~100% dei dipoendenti pubblici meridionali, per esempio, siano pagati significativamente piu' dei loro omologhi nel settore privato della stessa provincia. Nel Nord Italia forse cio' non avviene, ma non vedo problemi di carenza di dipendenti pubblici a causa di salari insufficienti nemmeno nel Nord. Mi sembra quindi che ci siano i margini per una riduzione dei salari pubblici, specie nel Sud Italia. L'ostacolo maggiore per questa scelta, che sarebbe utile oltre che giusta, e' che sovra-pagando i dipendenti pubblici specie meridionali Stato centrale e partiti politici "comperano" voti e consenso. Questo e' uno dei meccanismi che affossa lo Stato italiano.

Non è tanto difficile da capire per chi voglia intendere...