Titolo

Per usare bene il bisturi occorrono endoscopi efficienti.

1 commento (espandi tutti)

..una quindicina di anni fa per un paio di anni, dopo una serie di attività di gestione e monitoraggio di sistemi e reti "Internet" dalla loro nascità in Italia, ho avuto il seguente ruolo e attività  :

"Responsabile e coordinatore della gestione sistemistica dell’insieme di database del sistema informativo di Telecom Italia Net (TIN) e del relativo sistema di replicazione dei dati su ambienti multipiattaforma. Tale attività comporta il coordinamento della progettazione, gestione e performance tuning delle applicazioni software che compongono i database e i replicatori di dati, nonché dell’analisi di tutte le attività che gli altri applicativi richiedono ai medesimi e delle attività che il sistema stesso richiede all’infrastruttura hardware e di rete. "

Ovvero dovevo gestire sia a livello di coordinamento, che operativamente come DBA, i dataserver e i replication server (mantenendo l'integrità e consistenza dei dati e delle relative strutture dei DB) ,  quello che dal di fuori viene visto come centralizzato è generalmente mooolto distribuito, ma soprattutto accessibile ad una miriade di applicazioni che attraverso gli utenti (una miriade di utenti, tecnici sistemisti e applicazioni più o meno batch) accedono ai  dataserver che gestiscono i database, non a caso il disegno architetturale dell'insieme delle applicazioni e dei database era stato soprannominato "La tarantola", ovvero chi lo tocca rischia di morirci.

Se non ho capito male, più o meno quello che intendevi dire come "la facilità di accedere e operare da diversi punti a db e programmi centralizzati", o sbaglio?