Titolo

Law and economics, in salsa nostrana.

1 commento (espandi tutti)

EB73,

Leggo solo adesso questo thread (stavo viaggiando nei giorni scorsi).

Come dice Michele non è, diciamo così, cortese intavolare un discorso col cappuccio in testa. Se hai un motivo (legato alla tua professione, per esempio) per restare anonimo sarebbe stato gentile se tu mi avessi scritto un email privatamente (giulio.zanella@unibo.it) per farmi sapere con chi avevo il piacere di discutere. Avrei certamente rispettato un anonimato (in pubblico) giustificato Se, invece, non hai motivo di restare anonimo sarebbe un atto di cortesia firmarsi (questo vale per tutti i lettori, naturalmente).

Comunque, brevemente: ho letto gli atti del convegno. L'unica presentazione che parlava di gender gap era quella di Roberta Zizza, che conosco personalmente e stimo molto e che quindi prendo sul serio.

Roberta documenta sommariamente il gender gap in Italia alla slide 8, e se capisco bene come sono costruite le stime quei dati sono in linea con quelli riportati nel post.

Nulla di quello che segue nella presentazione di Roberta, però, dimostra che quello che ho scritto è superficiale, men che meno scorretto.  Al contrario, diverse tra le cause elencate puntano proprio a meccanismi di autoselezione, come quello nelle diverse discipline documentato da Roberta nella slide 13 e menzionato anche da chemist, che ringrazio (un altro anonimo che dovrebbe smettere di essere tale :-)) . A me pare ovvio che una laureata in lettere e un igegnere finiranno per essere selezionati in mansioni diverse. A te pare superficiale, ne prendo atto.

Chiarisco infine che l'obiettivo del post (rileggere per credere) non è 

giustificare il fenomeno di segregazione verticale delle donne ben evidenziato dai dati di banca d'italia

bensì argomentare che è del tutto implausibile che il gender gap in Italia sia dovuto interamente alla discriminazione, come la capace senatrice e l'incapace (lui si, possiamo concordare su questo?) sottosegretario al welfare implicitamente assumono o lasciano assumere.

Tutto qui.