Titolo

Come e dove ridurre la spesa pubblica. Un esercizio di benchmarking

7 commenti (espandi tutti)

va bene il riallineamento a livelli tedeschi dei costi della politica propriamente detti e della rete diplomatica,

 

tab. 5; per i costi della difesa, avremo delle velleità da grande potenza, ma comunque la Germania partecipa molto meno di noi alle missioni internazionali NATO, noi abbiamo una composizione della spesa più squilibrata sul lato personale rispetto ad attrezzature ed addestramento, l'Italia poi sta nel Mediterraneo e ha quindi esigenze navali diverse dalla Germania, quindi un riallineamento meccanico forse non è possibile;

 

la spesa per le carceri è in gran parte spesa per il personale, la spesa per il mantenimento per detenuto è meno di otto euro al giorno nel 2010. I costi saranno da quattrostelle, ma intanto ci sono una sessantina di suicidi all'anno.

 

per la sanità, direi che si spende troppo per gli ospedali; non capisco il livello della spesa per outpatient care, che mi sembra alto rispetto al livello dei servizi (non si spiegherebbe il ricorso al badanti e infermiere private)

 

Housing and community amenities: certo, il dato dell'illuminazione è curioso: ma comprende solo il consumo elettrico o anche gli investimenti? Non è che magari la spesa comprende anche l'acquisto di lampade ad alta efficienza?

 

PS: sarò cruscante, ma " Se si splitta il lavoro "... SPLITTA? the horror, the horror... :-)

per farti incazzare ti "splitto" le risposte:

a) difesa: vedi risposta a Rick; inoltre le missioni internazionali non riempiono forse d'orgoglio i nostri generaloni?

b) carceri: ho detto che erano costi da albergo di lusso fino al 2007 quando per il mantenimento si spendevano 27 €/giorno*detenuto. Io ho il sospetto, anzi la certezza, che il cibo somministrato ai detenuti valesse meno di 8.00 € (30%). (una famiglia di 4 persone che spendesse per l'alimentazione 8 € a cranio per giorno ne spenderebbe 960 al mese e temo che i detenuti non mangiassero come in una famiglia del genere)

 

c) outpatient care: qui trovi cosa comprendono le 4 sottoclassi che lo compongono.

 

d) street lighting sotto cosa include

 

  • 06.4.0 - Street lighting (CS)

Explanatory note

 

- Administration of street lighting affairs; development and regulation of street lighting standards; - installation, operation, maintenance, upgrading, etc. of street lighting. Excludes: lighting affairs and services associated with the construction and operation of highways (04.5.1).

Piccola puntualizzazione sul costo da 27€ al giorno per detenuto: bisogna vedere se tutte le carceri hanno cucine proprie e autonome o, come accade sempre più spesso, si tratta di un servizio di catering che porta il cibo già preparato nelle mense dove verrà poi consumato. In questo caso si puo ipotizzare 10€ per pranzo, 10€ per la cena e 7€ per la colazione, un po caro ma abbastanza in linea con i prezzi di mercato, senza però il costo dei cuochi/cucina per l'amministrazione carceraria. Per il resto un gran bell'articolo.

Stefano, per il mantenimento di ogni detenuto se leggi e guardi bene il grafico numero 4, 27 € (26,83 per la precisione) si spendevano nel 2007; nel 2010 se ne spendono 7,58. Con tutte le braccia a disposizione, usare un catering esterno non ha senso, a parte eventuali mazzette. Noi non possiamo permettercelo. Poi 7€ per la prima colazione dovrebbe essere a buffet come al Novotel.

sento ora al tg Lombardia che un professore di fisica di Mantova ha scritto al governo facendo presente il circa miliardo in più che spendiamo per l'illuminazione pubblica. Pare che Bondi (non il poeta) si sia commosso.

Per chi crede che il nostro spreco sia un caso, magari dovuto ad investimenti concentrati nel 2010, ho elaborato la seguente:

 da essa si vede che mentre la Germania spende stabilmente dal 2001 12 € /abitante noi siamo passati da circa 20€ a 27€.

Spagna, R.U. spendono anch'esse 12 € / abitante.

L'Italia e' veramente uno Stato unico al mondo: si riesce a rubare / sprecare anche sull'illuminazione delle strade... E scommetto che e' tutto sfuggito alla spending review di esperti e consulenti.

io l'avevo rilevato in questo benchmarking elementare, un professore di fisica delle superiori di Mantova lo ha scritto al governo (che sollecitava mail in materia); Bondi è rimasto meravigliato. Vuole dire che non avevano fatto un minimo di benchmaking: dilettanti allo sbaraglio, altro che tecnici. Forse sono tecnici del social climbing.