Titolo

Una nuova fase per nFA

1 commento (espandi tutti)

...e proposte sono apprezzabili e le poche persone che conosco, tra di voi, mi sembrano del tutto rispettabili.

 

Forse a questo opunto è ancora secondaria, ma per deformazione professionale non posso non notare come sia rimasta sospesa la questione della "selezione" del personale politico, posta in qualche commento ma che forse si è persa e non ha mai avuto risposta. 

 

Ho la convinzione (non un paper, eh, solo la convinzione) che le leggi elettorali siano abbastanza irrilevanti per la selezione dei politici (lo so che c'è chi mostra il contrario, ma vabbè) perchè la selezione vera della classe politica, perlomeno in Italia, la fanno i partiti ex ante.

Vi servono almeno un migliaio di candidati, tra Camera e Senato: avete in mente qualcosa? Autocandidatura con cv? Requisiti minimi? Primarie? Cooptazione?

Lo chiedo in maniera neutrale: secondo me tutti questi metodi hanno pro e contro. Ho una certa preferenza per le primarie.