Titolo

Una nuova fase per nFA

1 commento (espandi tutti)

Caro Michele, diciamo che ci sono molti modi di convivere con il sistema, e a mio avviso non sono tutti equivalenti.

Per esempio, tanto per restare ai giornali, una cosa e' usufruire di uno sconto sul prezzo della carta, un'altra e' inventarsi un movimento politico piu' o meno fantasioso al fine di ciucciare danari pubblici à go-go. Non credi?

Comunque, riguardo alle perplessita' su OG, il fatto di scrivere su Libero (a spese del povero contribuente tartassato) e' solo un tassello del quadro completo, e non vedo come tu possa scandalizzarti perche' c'e' chi diffida di uno che ha confuso il Berlusconismo con la rivoluzione liberale (sarebbe come credere D'Alema il paladino della classe operaia ;)

Sul fatto poi che gli attuali partiti (almeno nelle classi dirigenti) siano al minimo storico di credibilita', beh, sai che scoperta!

 

PS: per inciso, nemmeno di Grillo, che tu menzioni, ho una buona opinione. In questo caso pero' le mie riserve non riguarderebbero il suo lontano passato in RAI, ma piuttosto il suo presente di padre-padrone del M5S. Paradossalmente il catalizzatore del M5S sembra essere diventato ora il piu' severo limite di un movimento per altri versi molto interessante.