Titolo

Una nuova fase per nFA

1 commento (espandi tutti)

Un partito che ha un nome molto bello è l'AKP turco. L'acronimo sta per Adalet ve Kalkınma Partisi, che letteralmente significa Partito per la Giustizia e lo Sviluppo, ma in realtà mentre in Turco AKP si legge a-ché-pé, quasi tutti lo chiamano semplicemente Ak Parti, che significa "il partito bianco" o "il partito pulito".  Il fatto che loro si presentassero inizialmente come un partito non (ancora) corrotto ebbe a suo tempo una grande importanza nella loro affermazione in contrapposizione ai partiti pre-esistenti (sul cui livello di corruzione il cittadino qualunque poteva mettere la mano sul fuoco). AKP tra l'altro non contiene alcun riferimento alla Turchia, come in tutti i partiti mainstream turchi, ed io penso che il riferimento alla Repubblica Italiana, o ad una qualsiasi sua parte geografica, in un movimento mainstream non dovrebbe esserci.

 

Io d'altra parte non sono sicuro che suggerirei l'uso della parola "partito", che per molti potenziali elettori ha un carico semantico piuttosto negativo. Io considererei l'uso di parole come "alleanza" o "movimento".