Titolo

Una nuova fase per nFA

5 commenti (espandi tutti)

Dato che ci sono 7 firme di uomini, vanno trovate 7 firme di donne (io suggerirei 10 e 10), e magari si può approfittare per riscrivere manifesto e proposte in maniera più comunicativamente efficace ed accattivante.

Idem per i primi aderenti, minimo 250 e 250 (io suggerirei 500 e 500).

 

Capisco perfettamente il punto di vista di Michele Boldrin ("io non mi metto di certo a chiamare persone che non conosco"), non è mai stato nemmeno il mio ruolo nelle organizzazioni di cui ho fatto parte e personalmente non saprei da dove cominciare o quasi, ma c'è chiaramente bisogno di mettere su una squadra che si occupi di questo specifico aspetto, contattare proattivamente persone che potrebbero essere interessate, e che sarebbe utile provare a coinvolgere, in un simile progetto, proporre loro manifesto, proposte e spiegare chi ci sta dietro, e cercare di portarle a bordo.

Il primo compito di questa squadra dovrebbe essere quello di trovare le donne necessarie. Ci sono, bisogna cercarle e convincerle.

 

Per la mia limitata esperienza, ho visto usare con successo simili strumenti: http://www.salesforce.com/it/crm/sales-force-automation/pricing-editions.jsp

Ma immagino ce ne siano molti altri, e persone con più esperienza di me in questo campo potrebbero certamente dare i suggerimenti più appropriati.

dire che non ci si mette a cercare chi non si conosce nullifica l'incipit di due giorni fa: "abbiamo cominciato perche' vogliamo vincere". Ripeto: il voto delle donne italiane serve perche' sono una fetta cospiqua dei votanti e qui mi sembra che tutto sia impostato sui numeri

Giuliana, giusto mettere le donne ma le donne italiane votano le donne meno di quanto le votino i  maschietti. (C'era uno studio sull'argomento che non riesco a ritrovare) ho però trovato questo.

La risposta di Antonio Noto la trovo particolarmente esauriente: “Molto spesso c’è anche una bassa credibilità delle donne che vengono elette, cosa che accade quando queste sono le mogli ufficiali, le amanti non ufficiali dei politici maschi”.

Dato che mi pare ci siano molti esempi di simili donne elette, anzi direi più correttamente nominate, mi pare un segno di intelligenza delle donne elettrici non votarle (d'altronde è praticamente un voto inutile).

Se d'altra parte venissero proposte donne che vantassero meriti diversi rispetto all'aver sposato o altro un qualche alto papavero, mi aspetterei un diverso comportamento delle elettrici.

cospicua

dragonfly 3/8/2012 - 22:31

.