Titolo

Aderisco a “fermare il declino” partendo dal PD

2 commenti (espandi tutti)

diversamente

castaldi 30/8/2012 - 14:19

credo che la diseducazione civile alla partecipazione politica sia partita proprio da questo, con metodica applicata; del resto non dico nulla di nuovo, basterebbero due banalissime citazioni, la ricotta di Pasolini con la "mediale medietà" dell'italiano medio e Citizen Kane di Wells. Il problema del disinteresse, che non è disinteresse, ma nausea, sta proprio nel fatto che il potere (economico, politico), ha espresso esempi al ribasso, degradanti, nauseanti al punto da allontanare. La questione non sta nel dire (come battuta, l'ho compreso) che il trash insegna, quanto nel fatto che il trash è divenuto l'unico modello nazional popolare, con scambio di ruoli, in cui la donna eleggibile per lo più era personificata dalle papabili Minetti & Co.: ecco in questo il dato che le donne non eleggano le donne, è una conferma di intelligenza, più che di disinteresse alla partecipazione politica, civile... etc.

Non sono d'accordo, non completamente.

Intendiamoci: è vero che i media hanno grossa influenza sui comportamenti e sull'opinione pubblica, ma si trascura sempre il contrario.

Anche i media sono influenzati dall'opinione pubblica!

Ai tempi di Pasolini c'era solo la Rai, il telecomando non esisteva e la censura era la censura

Provo con un esempio a mio avviso illuminante: Survivor, programma dove si deve  sopravvivere con le proprie forze su un'isola deserta. Il migliore vince un milione. In USA ha avuto un successo clamoroso (il primo anno), in Italia non lo abbiamo neanche preso in considerazione. Quello è l'american dream, in Italia da "quasi fastidio".  Farsi un culo per diventare milionari ? Ma che messaggio destabilizzante è ! Infatti il programma è stato opportunamente modificato, diventando uno sfogo dell'invidia italiana.Pseudo famosi vengono messi a pane ed acqua per qualche settimana. Stesso programma, ma "messaggio" diverso: grande successo.

PS

Ad essere ancora più cattivi: Goebbels ha convinto i tedeschi che gli Ebrei impedivano alla Germania di essere grande. Ci ha messo anni e mezzi. Nessuno si è mai domandato quanti anni e quanti mezzi gli sarebbero serviti per convincere i tedeschi dell'opposto? Secondo me sarebbe ancora dietro... :-)