Titolo

L'agonia del fallito di ragliaset

4 commenti (espandi tutti)

Martino

Ludovico Sarda 13/8/2012 - 14:32

Scusate, forse è OT, ma posso sapere cosa avete contro Antonio Martino?
E' per via dei suoi legami con Berlusca? O c'è anche dell'altro?

personalmente provo solo invidia (confesso invidia) per le pennicchelle che puo concedersi e che a me sono precluse

D'altra parte, da quando prese la tessera numero 2 (la prima comunque delle pari) di Forza Italia non mi risulta abbia fatto altro.  

"Cari amici, grazie di cuore. Ho convocato a Messina i ministri degli Esteri degli Stati aderenti alla CECA, e questo è per me un grande motivo d'orgoglio, e un giorno dirò ai miei figli che collaborando con altri ministri dei Paesi civili e democratici, li riunìi in una conferenza dalla quale spero che nascerà la via nuova. Perciò, se Dio ci aiuterà, il nome di Messina resterà in eterno legato alla storia dell'Europa", Gaetano Martino, Messina, 31/Maggio/1955

Su Martino abbiamo qualche riserva perche' era partito lancia in resta scrivendo (a suo dire) il programma "liberale" del 1994. Poi in quasi venti anni di militanza politica e di partecipazione al governo non ha avuto il coraggio di esporsi in prima persona. Non e' stato capace di assumere nemmeno il ruolo di coscienza critica. Olgettino fino al midollo.

Qualche borbottio, qualche intervista, ma niente di serio. Tremonti? Mai criticato con forza. Adesso lo hanno tolto dalla naftalina ed e' francamente triste vederlo agitarsi di nuovo, blaterare di uscita dall'euro e lanciare proclami di rivincita. Stesse zitto e si ritirasse a vita privata darebbe il miglior contributo personale possibile alla politica.