Titolo

L'agonia del fallito di ragliaset

4 commenti (espandi tutti)

la differenza

mr_kost 14/8/2012 - 13:12

Dott. Scacciavillani,

ho letto anche l'articolo su Bersani ed ho notato LA differenza. Nell'articolo non c'è un insulto, non c'è quell'accanimento sulle caratteristiche fisiche ed intellettive di Bersani e della allegra macchina da guerra di ex-PCI-PDS-DS, ex DC dossettiani e di Margheritini che si fanno soffiare i soldi sotto il naso. Se avesse voluto avrebbe avuto tutti gli spunti per descrivere i vari soggetti del centro-sx con parole di fiele come quelle usate nell'articolo contro Berlusconi, ma non lo ha fatto. Le dico che se lo avesse fatto non mi sarebbe piaciuto lo stesso.

Questo è il suo limite. Non è in grado di comunicare alle persone che non vogliono questo tipo di politica. Certo qui ce ne sono più dell'altro versante, quelli che l'insulto all'avversario è dovuto, al momento a Berlusconi e i suoi, in passato alla DC e in futuro a FiD (ipotizzando che FiD riesca nel suo intento).

Ritengo che questo tipo di comportamento sia la causa del male che ha colpito l'Italia. L'intolleranza verso la parte avversaria non permette la civile convivenza tra le persone e lo sviluppo armonico della società.

Saluti.

@Mr Kost

giuliana allen 14/8/2012 - 13:27

Gentile Mr. Kost, sicuramente lei ha un nome e cognome. Ci piacerebbe contattarla, per favore mandi e-mail a francesca.chiaromonte@gmail.com

grazie

giuliana allen

Mah

floris 14/8/2012 - 14:32

Non son mica così convinto che gli ex berluscones abbiano lo stomaco così delicato.

Libero, il Giornale e lo stesso BS con le sue inchiavabili cancelliere e il "gay/coglione chi vota di là" non mi sembra che abbiano uno stile così soave, se permette, eppure sono stati il riferimento di una certa area.

Ora, imho, ci sono grossomodo due categorie fra chi ha votato BS.

Quelli che credevano sinceramente nella sua rivoluzione liberale ( o meglio nel "meno tasse per tutti"...) e lo hanno votato per questo nonostante il suo pessimo stile e tutti i suoi enormi difetti palesi da tempo. Insomma gente con lo stomaco forte che con tutto quello che ha passato questi anni non si impressionerà di sicuro di fronte ad un articolo di satira.

Poi ci sono i fedeli, i nostalgici del '94 ( e ci credo, avevano 20 anni in meno ), quelli che son lì pronti a dare un' altra occasione al loro caro sperando che questa volta la magistratura e le armate sovietiche non ostacolino la rivoluzione azzurra. Loro sì che se la prendono se un articolo sbeffeggia il loro pantheon.

Ma è gente che FilD non lo vota comunque perché anche stavolta alla fine deciderà portare il proprio contributo alla lotta del condottiero di Arcore contro il mondo cattivo, quindi c'è poco da preoccuparsi.

 

Aggiungo: visto il tenore di certi commenti sulla pagina FB di FilD ( gente che ringrazia BS per aver fermato l' invasione comunista negli ultimi 20 anni...) e viste le accuse che arriveranno invece da sx per essersi scelti alcuni compagni di viaggio un po' troppo schierati a dx, un articolo che ricordi lo spririto senza padroni di nFA è davvero il benvenuto.

Immagino quindi che lei abbia sommerso di lettere le redazioni di Libero e de Il Giornale quando vomitavano insulti sigli avversari. Anzi ancora ne manda quotidianamente. Avra' inviato lettere di fuoco a Palazzo Chigi per stigmatizzare i termini che usava Berlusconi sui giudici o sugli elettori "coglioni". E non oso pensare come abbia trattao Sgarbi o la Santanche' nelle sue missive.

 

Ce le mandi in copia che ne vorrei trarre un'antologia.