Titolo

Un altro rapporto debito/PIL è possibile (2)

1 commento (espandi tutti)

Credo che nella realtà bisognerebbe  fare entrambe le cose a seconda dei settori.

Chiaro che se una missione verrà confermata come pubblica, la caccia agli sprechi sarà massima mentre per missioni da privatizzare credo che la caccia agli sprechi sia inutile. Si privatizza affidando il compito ad una pluralità di soggetti in concorrenza tra loro e già questo dovrebbe eliminare ogni forma di spreco. Un esempio da tenere a mente potrebbe essere quello che avevo proposto l'anno scorso, per il sistema sanitario. Nei calcoli di allora circa 71 miliardi di spesa passavano dallo stato (che li reperisce tramite tasse) alle assicurazioni (che li reperiscono tramite premi fissi o proporzionali al reddito) mentre il resto dell'attuale spesa sanitaria sarebbe rimasto allo stato. Alla fine siamo sempre noi a pagare per la salute (non esistono pasti gratis) ma il bilancio dello stato si alleggerisce e diminuiscono le imposte. Questo libera risorse anche per una sanità migliore e come sappiamo da noi ci sono ampi spazi di miglioramento soprattutto in certe zone.

Chiedo che non si discuta qui del caso concreto (si puo' sempre approfondire nel post originale) e voglio solo evidenziare come siano possibili risparmi per il bilancio pubblico anche considerevoli, solo facendo anche qui riforme che sono standard altrove (il sistema che ho proposto è la norma in Germania, Francia, Svizzera e molti altri paesi anche se non ovunque il come è stato contabilmente implementato si trasforma in una diminuzione delle voci di bilancio pubblico).