Titolo

Come dilapidare i frutti di una riforma epocale. Condannati a crescere!

2 commenti (espandi tutti)

Ottimo post anche se secondo me questa affermazione

 

Se questo aumento di CO2 è dovuto alle attività umane, questa è mio parere la prova inconfutabile che l’attuale sviluppo mondiale non è sostenibile.

li' dove e' messa e per come e' messa e' piuttosto debole.

 

PS

Antardide mi suona strano ho visto qui http://www.treccani.it/vocabolario/tag/antardide/ e ho trovato questo http://www.treccani.it/vocabolario/tag/antartide/ 

 

 

CO2

alberto rotondi 16/10/2012 - 13:32

Il bilancio del pianeta della CO2 è molto interessante.

I meccanismi naturali emettono centinaia di  GigaTon (Gt) di CO2 e ne assorbono altrettante.  La terra sembra in questo momento in grado di assorbire 20 Gt/anno in eccesso. La produzione umana si somma a questo meccanismo, con la emissione di 30 Gt/anno. Il bilancio netto è quindi di cica +10 Gt/anno (un volume pari a 100 volte il lago di Garda)  che è proprio la derivata dell'incremento di CO2 che è misurato.

Quindi l'uomo perturberebbe il sistema ad un livello di qualche %, ma questo sarebbe possibile, in quanto l'ecosistema sembra bilanciarsi sulla piccola differenza tra quantità enormi.

Tuttavia, una accuratezza del qualche % è una sfida per qualunque modello ed anche per le rilevazioni sperimentali.

Da qui sta l'incertezza delle previsioni e lo scetticismo di molti.  L'unico dato certo è che la CO2 sta aumentando al ritmo di circa 10Gt/anno e che la concentrazione di CO2 è correlata alla temperatura.

Ma una correlazione non è un relazione di causa effetto. Nei sistemi complessi le relazioni di causa ed effetto si possono ricercare solo tramite modelli.

Per quanto riguarda l'Antartide, il dizionario Treccani  sembra un po' obsoleto