Titolo

I redditi delle famiglie degli universitari

1 commento (espandi tutti)

Caro Michele

tu suggerisci che lo stato paghi interamente i costi della ricerca perchè ha esternalità positive sul resto della società. Principio in astratto condivisibile ed in effetto lo stato paga il CNR per fare esclusivamente ricerca. Ma allora gli studenti dovrebbero pagare interamente la didattica, che ha ricadute positive sul loro reddito e non sulla società (e se non pensassero di averle, non si iscriverebbero).  Quindi le tasse medie devono essere di 2900 euro. almeno prendendo per buoni i calcoli che citi.  Presumo che tu voglia esentare gli studenti meritevoli ma poveri (2900 euro a testa) - diciamo un 30%? La retta per gli altri sale a 4100 euro a testa. Vogliamo dargli una borsa di studio da 4000 euro l'anno o servizi equivalenti (case dello studente, mense)? Il conto per gli studenti normali sale a 4600.