Titolo

I redditi delle famiglie degli universitari

2 commenti (espandi tutti)

Alle pagine 22-27 di questo rapporto vengono fatti i conti che proponete, arrivando a conclusioni diverse. Ho già segnalato che io nel conto metterei però anche gli assegni familiari, dai quali le famiglie abbienti sono escluse.

Incoerenza

Coloregrano 26/9/2012 - 18:50

Ho guardato rapidamente il rapporto che citi ma vi trovo un'apparente incoerenza, anche se mi pare un errore talmente enorme da avere il sospetto di essermi sbagliato io. A pagina 24 si ripartiscono gli studenti universitari tra i quartili di reddito sulla base del reddito familiare, mentre a pagina 25 si parla di ripartizione sulla base dell'IRPEF quindi di reddito delle persone fisiche e non delle famiglie, dopodiché si fa il raffronto tra i due valori che apparentemente però sono totalmente disomogenei. Se l'errore è questo (e sarebbe davvero marchiano) si spiega come mai c'è una divergenza così abissale tra la ripartizione di gettito fiscale tra i quintili di reddito nel mio calcolo (ripeto approssimativissimo) e quello del rapporto Ichino-Terlizzese ma spero davvero di essermi sbagliato io a questo punto.
Sia come sia il mio calcolo aveva soprattutto lo scopo di dimostrare come una conclusione che nell'articolo veniva mostrata come ovvia non lo è affatto, e dipende invece interamente da quanto progressiva è la fiscalità e da quanto è distributo il numero degli iscritti all'università tra le diverse fascie sociali.