Titolo

Il premio Nobel a Shapley e Roth

10 commenti (espandi tutti)

la discussione sia rientrata (grazie anche all'altro marco) sul topic invece che vertere su sciocche polemiche. Shapley and Roth sono studiosi molto seri il cui lavoro merita di essere un pochino divugato al di la' delle mura. Soprattutto Shapley e' totalmente sconosciuto ai piu', ma anche Roth, pur esendo una mini-celebrita' nei circoli in cui i suoi meccanismi sono stati applicati, e' piuttosto sconosciuto alle masse in quanto non fa dichiarazioni di politica economica su temi da prima pagina dei giornali.

disquisire l'autorevolezza dei due premiati ma, nonostante abbia cercato varie fonti, mi sfugge l'utilità pratica di questa ricerca soprattutto in economia, visto che in questo campo i fattori "irrazionali" hanno un peso considerevole e che, essendo spesso l'economia subordinata alla politica (nella più vasta accezione del termine), non sempre il rigore matematico è il riferimento per chi deve decidere in materia.

semplificando parecchio: LS è stato premiato per il contributo teorico, AR per averlo trasformato in una cosa utile.
mi pare che qualsiasi fonte, escluso questo intervento surreale a RepTV (lo consiglio vivamente, qualsiasi cosa possiate aspettarvi, è peggio!), parli di trapianti, scuole, mercati del lavoro.

non si sa se ridere o piangere. spesso mi sento in colpa per le mie pigrizie e sciatterie, ma la visione di questo mi assolve completamente.

 

 avrà visto il film sbagliato, come lorenzo/guzzanti diventato critico cinematografico?

Diciamo pure che Repubblica ha una lunga tradizione di incompetenti tra i giornalisti che parlano di economia e finanza. Mentre scrivo questo commento scopro che mi sono dimenticato svariati nomi (difesa naturale?), ma pace. Diciamo pure che forse e' un tradizione nazionale, non solo di Repubblica (oddio ma perche' ci continuo a mettere la R maiuscola?)

è il commento più calzante al video.

un articolo sull'ultimo numero di Wired, devo rettificare parzialmente il mio intervento, mi resta il dubbio se tutto questo "arzigogolo" lo si possa considerare come attinente all'economia o se sia molto più semplicemente "matematica".

Qualunque cosa sia non e' roba che potrebbe mai prendere un premio per la matematica, sono cose troppo elementari dal punto di vista matematico. Perfino il contributo di Nash, un matematico ben piu' sopraffino di Shapley o Roth, pur se piu' avanzato, era relativamente banale per un vero matematico.
No, i lavori di Shapley/Roth ( e di Nash, Maskin, Myerson etc.) costitutiscono semplicemente un uso brillante di strumenti/ragionamenti matematici per descrivere aspetti della realta' in modo da poter risolvere problemi reali. Il collegamento con la realta' e piu' tenue nel paper originale di Gale-Shapley, poi Roth lo ha enormemente raffinato per aumentarne la rilevanza. Come si fa a 'lamentarsi' dell'astrattezza di uno dei contributi economici che ha avuto conseguenze pratiche cosi' immediate? E' perverso!

essere ignoranti come me e porsi delle domande anche se/quando non si è in grado di conmprendere le risposte.

Beh guarda che moltissimi colleghi non saprebbero descrivere in nessun dettaglio quel che hanno fatto GS e Roth, e molti non hanno proprio idea (cosi' come io non avrei saputo descrivere in nessun dettaglio i lavori di alcuni passati Nobel). Quindi la tua 'ignoranza' non e' su cose di vasto dominio. Tutti giriamo in internet anche per imparare.