Titolo

Il premio Nobel a Shapley e Roth

3 commenti (espandi tutti)

Ecco...

John Law 20/10/2012 - 15:30

Mi scusi ma... sarebbe debole il fatto che trovi scandaloso dedicare un premio per l’economia al nome di chi un premio per l’economia (e/o  la matematica) avrebbe potuto tranquillamente farselo da solo ma non l’ha fatto, e se non l’ha fatto un motivo ci sarà? Detto questo stacco lo spinotto e ritorno nel mio limbo, non senza annunciarle che proprio lei stavo aspettando. Avevo lanciato l'esca e lei ha abboccato immediatamente, e pensi un po’, l’ho fatto senza usare nessun algoritmo, con buona pace di Shapley, ho semplicemente usato la psicologia. Vede... sto raccogliendo materiale per scrivere un libro proprio sulla matematica che pretende di saper prevedere i fenomeni economici e non ricordavo quale fosse il sito che aveva come motto "la matematica è il latino del 21° secolo". Ora però lei ha abboccato e la mia ricerca è finita. A questo punto non mi rimane che ringraziarla proprio per aver abboccato e chiarirle che se permette, ma anche se non permette, non mi lascerò trascinare da lei nell’ennesimo pistolotto da apprendisti stregoni. Può anche considerarlo un gesto anti democratico, io lo considero una semplice terapia anti virale, perché considero le sue idee semplicemente dannose, per non dire di peggio. Non mi aspetto che lei capisca le mie parole, ma lei e tutti quelli come lei avrete ragione solo quando il genere umano sarà scomparso e tutti noi saremo stati sostituiti da dei robot, proprio quei robot che sapranno usare al meglio gli algoritmi di Shapley, che sono si utilizzabili per determinare quale sia il miglior utilizzatore finale di un rene o di un fegato, ma anche di una bomba o di un proiettile. Saluti.

Arrivederla a presto.
Già che c'è non trascuri di dare anche una ritoccatina alla bibbia.

torna

Tommaso Furlanello 20/10/2012 - 21:53

Capisco il disappunto per l'utilizzo sconsiderato di magia, ma ti prego di tornare quando finisci il libro. Sarebbe un peccato non leggerlo.