Title

Per un capitalismo popolare

6 commenti (espandi tutti)

Downwind non è stato molto chiaro...

In fisica, cinematica e dinamica si occupano di due cose diverse: semplificando, la prima solo della legge oraria di un oggetto (posizione in funzione del tempo), senza indagare le cause di questa legge (quindi senza studiare le forze); la seconda studia proprio le forze che causano tale legge.

Forse downwind intedeva dire che i modelli economici per ora descrivono solo quel che vedono senza cercare di capire le cause di ciò che accade???

Non sono sicuro che fosse questo quello che intende downwind, ma mi sembra l'unica cosa che si collega in modo logico al significato di cinematica e dinamica...

credo

federico de vita 22/11/2012 - 10:38

che abbia ragione Fausto.

Si, intendevo proprio quello.
Tornando quindi all'esempio della societa' "ipercomunista", mi sembra che sia un modello a cavalli sferici, tutto qui.

Allora

federico de vita 23/11/2012 - 08:50

Allora, prima di incitare a porsi sotto un fantomatico melo sperando che la mela caschi, suggirei di studiarsi un po' di economia, tanto per verificare se i modelli sono effettivamente tutti cinematici e non ce n'è di dinamici. C'è gente che lo fa, può farlo anche lei!

Si riferisce al modello in questione, visto che stavamo parlando di quello?

no

federico de vita 25/11/2012 - 19:05

Mi riferisco a questo:

Non sono un economista, ma forse qualcuno della specie dovrebbe riposare sotto una pianta, possibilmente un melo. [...]

e quel che segue. Non serve a nulla un commento del genere se non si capisce quel che si dice. Lei dimostra (ammettendolo, non metto in dubbio la buona fede) di non sapere nulla di economia e non ha idea della natura dei modelli che essa usa. La invito pertanto, senza polemica alcuna, ad informarsi, a studiare, in modo che la discussione possa essere piu' costruttiva. Non lo faccio pretendendo di avere la verita' in mano (ho quasi solo dubbi, mi creda), ma essendo io stesso su quella strada da qualche tempo - qualcosa ho imparato: quanto meno ho un'idea della profondita' della mia ignoranza.