Titolo

Due argomenti fallaci riguardo alla politica fiscale in Italia oggi. I: Austerita' e recessione

5 commenti (espandi tutti)

Circolarità

amadeus 19/11/2012 - 18:46

Se si esclude il QE ovvero quanto scritto in precedenza da Andrea:

 

vuole quantitative easing che non e' che un altro modo di monetizzare alla fine (compri titoli a lunga scadenza pagandoli con titoli a breve).

allora

La cosiddetta austerità oramai è una necessità contabile.

Tuttavia, qutorevoli esempi di QE (FED e BOE) sono sotto gli occhi di tutti.  Quindi credo che chi legge si aspetti qualche motivazione in più, altrimenti siamo in presenza di un ragionamento circolare.

 

L'esempio della badante mi sembra l'extrema ratio, nel senso che gli italiani non credo che accetteranno a cuor leggero di rimettersi a fare i lavori che hanno destinato agli immigrati. Poi, in mancanza di meglio, accetteranno obtorto collo. Il problema è proprio come si arriva a determinare: in mancanza di meglio.

 

Nel frattempo imperverseranno i pifferai magici...

 

 

 

 

mica tutti devono mettersi a fare le badanti, il punto e' che sperare nella soluzione che viene dal cielo o dalla bce equivale a chiudere gli occhi (peraltro una soluzione che non ha alcuna validita' empirica ne' teorica; per i curiosi e volonterosi, basta leggere quanto scrive ). 6 punti di spesa pubblica in meno in 5 anni non significa pulire il sedere alle vecchiette. 

link?

marcodivice 19/11/2012 - 20:11

penso manchi un link alla frase

 

(peraltro una soluzione che non ha alcuna validita' empirica ne' teorica; per i curiosi e volonterosi, basta leggere quanto scrive )

o almeno non ho capito il senso.

 

Ps: dai post letti su Phastidio non mi sembra che indichi il  QE come soluzione della crisi. 

intendevo

andrea moro 20/11/2012 - 01:27

basta guardare il blog di Stephen Williamson. Un po' per tecnici pero'...

ok

marcodivice 20/11/2012 - 10:52

grazie per il consiglio.

 

ci do un'occhiata sperando di capirci qualcosa.